Predatori di Afidi: CHRYSOPERLA CARNEA

Predatori di Afidi: CHRYSOPERLA CARNEA
Chrysoperla carnea è un predatore di numerose specie di afidi.
Si tratta di un Neurottero crisopide attivo predatore come larva. C. carnea è una specie diffusa in parchi e giardini italiani e europei. Le femmine depongono le uova, con il tipico peduncolo in prossimità delle colonie di afidi. Le larve sono immediatamente in grado di nutrirsi di prede e, oltre agli afidi, anche di altre fonti di cibo tra cui acari, uova di lepidotteri, tripidi, cocciniglie, e piccoli insetti.
C. carnea è molto adattabile anche a condizioni ambientali sfavorevoli e con ampie fluttuazioni termiche.
Solo i tre stadi larvali di C. carnea, con il caratteristico apparato boccale a forcipe, sono attivi predatori mentre gli adulti si nutrono di polline, nettare ed altre sostanze zuccherine. Le larve, una volta che hanno raggiunto le colonie di afidi, possono ridurre notevolmente le infestazioni fino al loro azzeramento. Le femmine adulte depongono le uova in prossimità delle colonie di afidi.
L’applicazione più frequente è rivolta al controllo di afidi .
Una volta individuata la presenza dei primi esemplari di afide, l’introduzione in campo avviene con lanci inondativi di larve di seconda età mescolate in un materiale disperdente. Le larve vanno distribuite in maniera accurata sulla vegetazione, anche in più riprese, curando maggiormente, ma non esclusivamente, le zone più infestate.